Redenta Formisano

Redenta Formisano campana di origine è scrittrice feconda e colta. Ha pubblicato numerosi racconti e romanzi nei quali i personaggi femminili rappresentano la ricerca inquieta di una  identità e di un ruolo.
Da “Rosso nella memoria” (Tempi moderni,1985) a “Il mare nel pozzo” (Avagliano Editore, 1997), da “Il silenzio dei telai” (Pironti Editore, 2002), con il quale ha ricevuto nel 2004 il premio speciale Il Mulinello, assegnato da Mario Luzi, a “Biondo menopausa” (Gaia, 2008) scritto insieme a Elvira Garbato, l’autrice dà al suo narrare il calore e il colore dei sentimenti, delle vite che scorrono insieme agli anni e agli eventi. Nel 2007 un suo racconto è stato selezionato tra i vincitori del concorso Lettera a una professoressa 40 anni dopo.
Con AltrEdizioni Casa Editrice ha pubblicato il romanzo “Le parole di Creusa” (2011) e i racconti “Mater dulcissima” (2014).

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento