Seconda Edizione Concorso Internazionale Ilaria Rambaldi Sezione Pop

Seconda Edizione Concorso Internazionale Ilaria Rambaldi Sezione Pop

AltrEdizioni Casa Editrice partecipa come partner per l’assegnazione dei premi alla II^ edizione del Concorso Internazionale “Ilaria Rambaldi” Sezione Classica e Sezione Pop.

L’Associazione “Ilaria Rambaldi” in collaborazione con il Conservatorio di Parma “Arrigo Boito”, bandisce per l’anno 2014 un concorso internazionale di composizio-
ne musicale finalizzato alla memoria delle vittime del terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009.

Tema del Concorso, edizione 2014: “L’attesa”.

*L’attesa è intesa come momento intenso che genera emozioni ed aspettative e che può concludersi nella gioia , se le aspettative vengono ripagate, nel dolore se le aspettative vengono deluse. Dopo il terremoto del 6 aprile, chi scavava tra le macerie cercando amici e parenti, aveva un’ansia ed un’emozione crescente che, a volte è sfociata nella gioia più intensa, , a volte nella disperazione più cupa. Altrettanto dicasi per coloro che aspettavano di essere soccorsi, a quanti pensieri si accavallava nella loro mente, quante volte hanno avuto paura di non farcela e poi i soccorsi sono arrivati in tempo. Quanto altalenare di sentimenti nei cuori e nelle menti di quel buio polveroso., quante preghiere, quante invocazioni di aiuto. Anche questa è l’attesa. Qualcuno oggi racconta la sua avventura, qualcuno non ce l’ha fatta..

Il testo per la partitura vocale è libero e dovrà essere in lingua italiana o inglese.

Potranno essere presentate anche partiture per organico inferiore (dal Duo al Quintetto) tenendo conto solo degli strumenti sopra citati.

Possono essere ammessi al concorso compositori italiani e stranieri di qualsiasi nazionalità e senza limiti di età . Non si richiedono specifici titoli di studio curriculari.

I partecipanti minorenni dovranno essere accompagnati da un genitore oppure da un maggiorenne con delega scritta del genitore o di chi ne detiene la patria potestà, che dovrà essere presentata all’Organizzazione unitamente ad una fotocopia di un valido documento di identità del delegante.

Ogni compositore può partecipare con più composizioni effettuando una distinta iscrizione ed un separato invio di plichi.

La composizione dovrà avere la durata massima di circa 3’32’’ e dovrà essere inedita, mai eseguita e non premiata in altri concorsi.

Il riferimento al 3’32’’ è dettato dall’orario in cui si è verificato il sisma.

La tassa d’iscrizione è in €30,00 (Trentaeuro) per la prima partitura ed in €20,00 (Ventieuro) per le eventuali successive dello stesso autore. Il pagamento deve essere effettuato mediante bonifico sul C/C bancario: Associazione Ilaria Rambaldi Onlus, IBAN IT02V0624577570CC0290000153 SWIFT BPALIT34. Causale: iscrizione al concorso internazionale di composizione “Ilaria Rambaldi”. La tassa d’iscrizione non è rimborsabile fatta accezione per il mancato svolgimento del Concorso.

Per qualsiasi particolare esigenza s’invitano i concorrenti a mettersi preventivamente in contatto con la segreteria del Concorso scrivendo a ilariarambaldionlus@libero.it.

I partecipanti al Concorso devono far pervenire ovvero spedire tramite raccomandata (farà fede la data del timbro postale di spedizione) la domanda di partecipazione redatta in carta semplice e debitamente firmata come da Allegato A, correlata dalle composizioni e dalla documentazione di seguito elencata, al Presidente dell’Associazione Ilaria Rambaldi Onlus, Via Arco della posta 5, 66034 Lanciano (Chieti) entro la data del 31 gennaio 2014.

La domanda di partecipazione (Allegato A) dovrà inoltre essere inviata, pena l’esclusione, anche all’indirizzo di posta elettronica ilariarambaldionlus@libero.it avendo cura di riportare nell’oggetto della mail l’indicazione della categoria (classica) alla quale si intende partecipare ed il proprio nominativo.

Documentazione richiesta da allegare al plico:

  • Domanda di partecipazione al concorso (Allegato A) e debitamente firmata in calce. L’Allegato A è presente nel pdf, Premio musica pop Ilaria Rambaldi 2013.
  • Partitura N.6 copie, in cartaceo formato A4 oppure A3 preferibilmente creato con software Finale o Sibelius e comunque perfettamente leggibili.
  • N.1 CD con la registrazione al meglio delle possibilità del concorrente il quale costituirà solo un supporto al giudizio della giuria il quale si baserà comunque sulla partitura.
  • N.1 CD con i File Finale/Sibelius della partitura.
  • Copia del testo cantato.
  • Breve nota didascalica relativa all’opera proposta in lingua italiana e/o in lingua inglese (max 1.000 caratteri spazi inclusi).
  • Curriculum vitae in lingua italiana o inglese (max 1.000 caratteri spazi inclusi) e debitamente firmata in calce.
  • Documento d’identità o passaporto in corso di validità.
  • N.2 foto recenti.
  • Ricevuta del versamento della tassa d’iscrizione.

 

I compositori che risulteranno finalisti saranno tenuti, previa segnalazione da te dell’organizzazione a curare l’esecuzione dei brani presentati, con musicisti di propria scelta e dei quali sopporteranno le spese per l’esecuzione nella finale del concorso che si svolgerà in forma di concerto pubblico, nell’aprile 2014.

La commissione giudicatrice sarà composta da 5 membri e le decisioni sono definitive ed inappellabili.

Si riunirà entro febbraio 2014 per scegliere i max 5 brani finalisti che saranno eseguiti nell’aprile 2014 in occasione di un “concerto pubblico” in ricordo delle vittime del sisma dell’Aquila.

La cerimonia di premiazione si terrà in Aprile 2014 a Lanciano nel luogo che verrà deciso successivamente e che verrà comunicato tempestivamente ai finalisti. Dopo l’esecuzione pubblica la giuria proclamerà e premierà la composizione vincitrice.

Il compositore ha l’obbligo di ritirare personalmente il premio nella serata dell’esecuzione. In caso di assenza perde il diritto ed il premio viene assegnato al successivo brano designato dalla commissione.

È previsto anche un premio simbolico assegnato dal pubblico senza compenso in denaro. La commissione si riserva il diritto di non assegnare il premio qualora non giudichi meritevole nessuna delle composizioni in finale.

Eventuali riprese televisive, radiofoniche e di registrazione sono autorizzate dall’autore della composizione senza alcun onere aggiuntivo a carico dell’organizzazione.

I dati personali forniti dai candidati saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della procedura concorsuale. L’autore della composizione vincitrice riceverà un premio di Euro_Duemila (€ 2000,00) al lordo delle imposte e tasse.

Il premio non è divisibile.

L’Opera vincitrice verrà pubblicata in formato digitale da “AltrEdizioni Casa Editrice”.

Qualora il compositore sia legato in esclusiva ad altra casa editrice, si impegna partecipando al concorso a produrre una liberatoria per la pubblicazione senza limiti di copie.

Tutti i documenti e plichi inviati resteranno in archivio presso l’Associazione Ilaria Rambadi Onlus e nulla verrà restituito assumendone l’Associazione la proprietà.

L’ associazione acquisirà la proprietà dei materiali fermo restando all’autore la proprietà dell’opera. Le partiture inviate saranno parte integrante dell’Archivio Musicale “Ilaria Rambaldi”.

Le partiture inviate saranno parte integrante dell’Archivio Musicale “Ilaria Rambaldi”.

I concorrenti accettano il presente bando di Concorso in ogni sua parte incondizionatamente e integralmente. In caso di contestazioni è valido il bando in lingua italiana. Per ogni controversia è competente il foro di Lanciano.

 

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento